Versione italiana English version

Barche

Le imbarcazioni
disponibili a noleggio

Catamarano Venezia 42

Anno:
1993 refit totale 2011
Lunghezza:
12,60 mt
Larghezza:
6,90 mt
Pescaggio:
1,20 mt
Stazza:
6.800 kg
Serbatoio acqua:
600 lt
Serbatoio gasolio:
300 lt
Motore:
2 Yanmar da 40hp
Randa:
58 m² nuova 2011
Fiocco:
32 m² nuova 2011
Cabine:
4+1
Posti letto:
8+2
Bagni:
2
Tender:
chiglia rigida 3,2mt 8hp

Bimini top
Autopilota
GPS Cartografico
Cuscineria Pozzetto
Pannelli solari
Dissalatore 70lt/h
Inverter
Macchina Espresso
Sail Drive


All' inizio degIi anni 90 Fountaine Pajot è già uno dei leader mondiali nella costruzione di catamarani da crociera e già utilizza soluzioni innovative come l’inaffondabilità degli scafi, le pinnette fisse anti scarroccio sotto agli scafi e i grandi volumi interni.
L’occasione per il cantiere arriva con un modello di 12,60 metri, il Venezia 42, che porta la firma degli architetti Michel Joubert e Bernard Nivelt che viene presentato nel 1992 ed è un successo immediato e ancora oggi è uno dei multiscafia vela più diffusi nel charter.
A catturare l’attenzione sono innanzitutto le linee d’acqua affusolate degli scafi, la tuga con la sua forma arrotondata e le lunghe finestre oscurate. In particolare quel tipo di finestra sulla tuga sarà adottata dal cantiere in tutti i modelli successivi e ancora oggi identifica i multiscafi Fountaine Pajot.
Quanto alla costruzione gli scafi e il ponte di coperta sono realizzati in sandwich di poliestere, le paratie interne sono in pvc a nido d’ape, mentre la struttura centrale è rinforzata con schiuma di Klegecell (materiale composito leggero e ad alta densità); questi materiali garantiscono resistenza agli sforzi di tensione e flessione, ma anche un peso contenuto.





Il piano velico con i suoi 90 metri quadrati è efficiente e gestibile anche con un equipaggio ridotto: comprende un albero armato a 7/8 con randa allunata e un fiocco olimpico.
Il pozzetto è confortevole e dotato di un tavolo abbattibile e panche per almeno otto persone; sulla destra è disposta la seduta del timoniere che offre buona visibilità e può contare su tutti i rinvii di manovra a portata di mano. Gli scafi a poppa sono dotati di scalini per facilitare la discesa a mare. Larghi passavanti agevolano il passaggio a prua dove è installato il trampolino a rete diviso da un camminamento in vetroresina, mentre su entrambi i pulpiti di prua degli scafi sono posizionate due sedute. Gli ambienti interni sono stati affidati all’architetto Olivier Flahaut che ha posto particolare cura nella scelta dei materiali e dei colori per i rivestimenti.
Il living è un ambiente unico che ospita un quadrato di forma ellittica, la cucina e l’angolo del carteggio. Negli scafi sono sistemate quattro cabine, tutte ben aerate grazie ai tre osteriggi per ciascuna, e due bagni con doccia.


» Mostra i prossimi eventi con questa barca

Scegli: Richiedi info PDF
Copyright © 09 A.s.d. VELAVACANZE - Via Pietro Teulliè, 14 - 20136 Milano
tel +39 328 1028633 - Cod. fisc. 97432820153
La riproduzione anche parziale è vietata senza autorizzazione